A spasso per Ischia

Dove fare il bagno a Ischia. Piccola guida per nuotatori non convenzionali

Si fa presto a dire: isola “uguale” mare. Se l’isola è tale (ma ogni isola è diversissima dalle altre!) il mare non è mai uguale a se stesso.

Cambiano le prospettive e le aspettative, l’orientamento del sole, i microclimi, i paesaggi, la granulosità delle sabbie, le caratteristiche geologiche di spiagge, anfratti, baie, calette, scogliere, lidi e quant’altro. Dunque, se – con grandissima probabilità – avete deciso di fare il bagno lungo la costa ischitana, allora seguiteci: vi forniamo, nelle pagine che seguono, una serie di indicazioni, con foto e brevi descrizioni personalizzate, dei luoghi raggiungibili via terra o, al massimo, con un comodo barchino. La mappa è scandita come un orologio privo delle lancette delle ore e dei minuti, nell’arco di una giornata, dall’alba a notte, ma non è esaustiva, non poteva esserlo. Non abbiamo considerato le grotte, i fondali maestosi, le secche brulicanti di vita, perché vi consigliamo di raggiungerle con sub esperti o accompagnatori specializzati. E, se siete in barca, ricordatevi di rispettare sempre la distanza di sicurezza dal bagnasciuga e di accedervi solo dai corridoi segnalati dalle boe.

CLICCA QUI e Scopri tutte le spiagge di Ischia

Numeri utili